STUFATO DI IGNAME

IGNAME CINESE
  • Filetti di maiale o, in mancanza, pezzo di arista (700 gr.);
  • 2 igname (tubero);
  • 2 cucchiai d’olio;
  • 200 gr. passata di pomodoro;
  • sale e pepe.

La “mistery box” orientale prende il sopravvento soltanto quando il marito  non resiste alla curiosità di qualche prodotto presente al mercatino ambulante che si svolge ogni giorno nella “CHINATOWN” dove lavora.

Spesso, come in questo caso, il problema maggiore è scoprire “cosa”abbiamo comprato piuttosto che “come” si cucina.

Qualche volta abbiamo la fortuna, come in questo caso, di trovare una cinesina gentile, che parla un po’ di italiano e che ci dà una dritta.

Oggi abbiamo avuto un consiglio molto utile…perché il nostro IGNAME deve essere pulito e spellato per benino…ma ha il difetto di rilasciare una polverina urticante…ed essendo molto viscido al suo interno è difficile riuscire a non farsi sfiorare la pelle dalla buccia pelosa…

Capisco che quanto ho scritto possa far passare la voglia dell’assaggio…ma in realtà il risultato è stato così gradevole da valutare un nuovo acquisto.

Insomma, dopo aver spellate le mie “carotone” di IGNAME (che poi carote non sono…) ed averle messe a bagno, ho preparato la carne.

L’ho ridotta in pezzetti abbastanza piccoli, l’ho passata in una salamoia (sale, pepe, ramerino), poi l’ho fatta colorire nell’olio.

Una volta abbrustolita ho aggiunto la passata di pomodoro e un po’ di acqua.

Come faccio spesso io ho usato la pentola a pressione, con questa bastano poca acqua e 20 minuti di cottura, altrimenti servirebbero 1/2 litro almeno di acqua (aggiungerne eventualmente alla bisogna) e 1 ora di cottura.

A questo punto ho aggiunto il mio IGNAME, tagliato a dadini e un cucchiaino di curry e ho fatto cuocere altri 10 minuti (20 senza pentola a pressione).

Alla fine ho scoperchiato e ho fatto ritirare…indescrivibile il profumo che si è sparso per la cucina!

E anche il sapore alla fine non è stato da meno.

Pubblicato da stiantagorilli

cosa può fare per vincere lo stress una donna che correva come Forrest se viene obbligata al domicilio se non cucinare come GIORGIONE?

One thought on “STUFATO DI IGNAME

  1. Leggendoti alle prese con questa “patata cinese o Dioscorea” (che dir si voglia) che io non ho mai assaggiato, pensavo a come la curiosita’, la spezzettatura e lo sbollimento fa parte del tuo carattere….come un po’ nella corsa! Auguri di….. un buon pranzetto!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: